Pagine

venerdì 22 aprile 2016

LA REGINA DELLA PIZZA HA IL CIUFFO BLU...(AL BACIO A ORTONOVO)


...e accoglie i suoi clienti nel modo migliore: non con cortesia affettata che mette a disagio o con burbera scontrosità che infastidisce, ma con familiarità. Al Bacio si sta proprio bene sia per l'ambiente accogliente che per la pizza che è ottima sia gluten free che nella versione "normale". Io amo la margherita e poche volte prendo pizze farcite, mai la prima volta che vado in un locale: per poter valutare l'abilità del pizzaiolo e la bontà degli ingredienti credo che pizza base sia la migliore tester.
Visto che al Bacio sono di casa ho seguito il suggerimento di provare una nuova variante: crema di asparagi, asparagi e salame ungherese. L'idea mi è piaciuta molto perché sono per l'utilizzo dei prodotti di stagione e quindi l'ho provata anche se non mi convinceva l'abbinamento col salame ungherese.

Mi sbagliavo di grosso: il salame ungherese ci sta benissimo! Il sapore affumicato e saporito si sposa benissimo con la dolcezza e la mineralità degli asparagi e della loro crema. La cottura perfetta e la giusta elasticità della pasta, di altezza media hanno reso il piatto davvero gustoso, come al solito! 
Possiamo accompagnare la pizza con una birra senza glutine (generalmente hanno Peroni, Daura Damm o Tennet's) e per finire non manca mai almeno un dolce gluten free.
La pizza si sposa altrettanto bene col Vermentino: la Liguria è ricca di vini eccellenti, prodotti con questo vitigno. Nelle vicinanze del Bacio, andando verso Carrara, si trova Cantine Lunae Bosoni, che ha alcune ottime etichette pluripremiate, mentre dirigendosi verso Sarzana troviamo La Pietra del Focolare. Si tratta di un'azienda a carattere familiare, che ha 13 vigneti che insistono su più Comuni ed i più lontani sono a 7 km di distanza l'uno dall'altro: ci vuole davvero passione per coltivarli! Le etichette meritano tutte di essere provate ed hanno anche un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Tornando alla cena, l'altra sera sono stata fortunata perché, oltre alla sorpresa della pizza, ne ho avuto un'altra ancor più gradita: il tiramisù senza glutine! Suggerisco a tutti i ristoratori di prepararlo, ma anche a noi a casa, visto che si tratta di una ricetta davvero facile e che non "intralcia" le altre preparazioni: è sufficiente utilizzare, se si è stati attenti alla contaminazione, la crema del tiramisù e aggiungervi semplicemente dei biscotti per celiaci. 
Certo non è detto che poi ci venga così buono come quello del Bacio, ma almeno proviamoci!

Birra senza glutine: si

Pizzeria Al Bacio
Via Aurelia, 235
Castelnuovo Magra (SP)